Sportmadness apre 5 nuovi franchising

Sportmadness continua la sua espansione con cinque nuove aperture in franchising

Quattro di loro si trovano in Spagna e una in Messico

La Comunità di Franchising di eventi e accademie sportive Sportmadness continua a realizzare i suoi piani di espansione con l'apertura di cinque nuovi franchising situati in Spagna e in Messico.

Queste nuove aperture sono avvenute durante il primo mese dell'anno e alcune sono già operative organizzando eventi sportivi e tornei. I nuovi affiliati si trovano in Spagna (Madrid, Salamanca, Cadice e Pontevedra) e in Messico (Città del Messico). 

Il nuovo franchising di Madrid sarà nelle mani dell'uomo d'affari Guillermo Alonso, che lancerà progetti sportivi in tutta la zona nord di Madrid.  David Martín sarà responsabile del franchising a Salamanca, che opererà anche a Zamora. 

D'altra parte, a Cadice troviamo un altro affiliato che offrirà servizi sportivi in tutta la provincia e a Ceuta.  Leonardo Brandao sarà responsabile della delegazione di Pontevedra. Quest'ultimo franchising si aggiunge a quello già esistente nella Comunità della Galizia, a Lugo. 

Infine, la nuova delegazione messicana di Sportmadness è guidata da David Palombo e si trova a Città del Messico. Palombo accetta la sfida di promuovere esperienze sportive attraverso il marchio di Sportmadness e ha già organizzato il suo primo torneo di padel dopo sole cinque settimane dalla sua apertura; che è stato un successo e ha esaurito tutti i posti disponibili.

Il franchising di Sportmadness è sbarcato in Messico pochi mesi fa, aprendo la loro prima delegazione a Jalisco per conto dell’imprenditore Alejandro Maciel.

Tutti loro entrano a far parte della Comunità Sportmadness con grande desiderio ed entusiasmo per poter offrire servizi sportivi di qualità all'interno dello sport amatoriale come eventi, competizioni, accademie, campus e gestione di impianti sportivi.

Sportmadness ha già imprenditori e appassionati di sport in paesi come Spagna, Messico, Bolivia e Lussemburgo. 

L'apertura di nuovi franchising in questi paesi insieme a quelle già esistenti, ha reso la Comunità di Sportmadness composta da oltre 50 manager sportivi.

Entro il 2022, Sportmadness prevede di raggiungere un totale di 100 franchising, di cui 60 delegazioni saranno al di fuori della Spagna, lo stato in cui tutto ha avuto inizio.  I suoi piani di espansione si concentrano su diversi paesi dell'Europa e dell'America Latina. 

Sportmadness nasce nel 2012 dalla passione per lo sport e la voglia di vivere di esso 365 giorni all’anno. Nel 2017 hanno lanciato il loro modello di business basato sul franchising. Ci basiamo su due linee di business: eventi e accademie sportive. I nostri processi si distinguono per il costante supporto per i franchisee per raggiungere il successo di tutte le loro attività e realizzare eventi diversi ed innovativi all'interno dello sport amatoriale.

IT Suscripcion Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Sportmadness per conoscere tutti i segreti e le novità sull'imprenditoria e la gestione dello sport.

  • Hidden
    GG slash MM slash AAAA
  • Hidden
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
Scroll to Top